Anffas Varese e Fondazione Piatti in piazza per Telethon sabato 13 e domenica 14 dicembre

LogoTelethon_CMYKL’occasione della Maratona Telethon 2014 segna l’avvio di un’importante partnership tra Anffas e Fondazione Telethon. L’obiettivo è promuovere e sostenere con la raccolta fondi la ricerca genetica sulle disabilità intellettive e relazionali, che può e deve assicurare un futuro di speranza alle nuove generazioni nell’intero orizzonte dell’approccio scientifico alla disabilità, dalla prevenzione alla diagnosi e al trattamento. Il primo passo di questa collaborazione, oltre alle iniziative di promozione della partnership sui canali informativi di Fondazione Telethon e nell’ambito della maratona televisiva (dall’8 al 14 dicembre su tutte le reti Rai), consiste nella partecipazione delle strutture Anffas alla campagna di piazza “Io sostengo la ricerca con tutto il cuore”, che avrà luogo sabato 13 e domenica 14 dicembre.

Anffas onlus di Varese e Fondazione Renato Piatti onlus, nel confermare il loro impegno a contribuire fattivamente all’iniziativa, si uniranno a UILDM e AVIS  e saranno presenti sabato 13 a Varese in Piazza del Garibaldino dalle 9 alle 13 e a Besozzo in via XXV Aprile a fianco della farmacia; domenica 14 a Induno Olona sul Sagrato della Chiesa di San Giovanni dalle 9 alle 13 e a Besozzo in Via XXV Aprile (sempre fianco farmacia) dalle 9 alle 18.

Ai banchetti verrà distribuito il cuore di cioccolata (donazione minima 10 euro), con un messaggio forte: sosteniamo la ricerca affinché possa studiare a fondo gli aspetti genetici connessi con le diverse forme di disabilità intellettiva e relazionale, con l’intento di  trovare dei possibili punti di svolta ad oggi ancora imprevedibili.

“Promuovere e sostenere la ricerca genetica, per tutti noi di Anffas, significa voler scommettere su un futuro i cui contorni sono necessariamente molto sfumati – spiega Paolo Bano, Presidente di Anffas onlus di Varese nonché consigliere di Fondazione Renato Piatti onlus -. Tuttavia, la nostra esperienza di genitori di persone con disabilità ci insegna che bisogna affrontare le sfide più difficili perché i nostri figli e tutte le persone con disabilità intellettive e/o relazionale  abbiano una  possibilità un piú per il presente e per il futuro. La scelta di condividere questo fondamentale momento di sensibilizzazione insieme a UILDM e AVIS si fonda sul desiderio di evidenziare l’obiettivo comune di dare alla ricerca il suo valore di sapere trasformare le speranze in realtà.  La scelta di Anffas nazionale di partecipare al progetto Telethon è quella di cercare di dare una risposta alle famiglie non solo in termini di diritti ma anche nella ricerca di cure e terapie per i propri figli “.

Anffas Varese parteciperà con UILDM e AVIS alla conferenza stampa indetta presso il Comune di Varese il 10 dicembre 2014 alle ore 11.30 in  Sala Matrimoni per la presentazione del programma Telethon.