Archivi categoria: La Nuova Brunella

Grande risultato per il Torneo di Bridge e Burraco di Milano

Giovedì 1° febbraio 2018, a Milano, si è svolto il Torneo di Bridge e di Burraco dedicato a Fondazione Renato Piatti onlus. La serata è stata organizzata dal Gruppo Amici della Fondazione, combinando due tornei contemporaneamente intervallati da una lotteria istantanea. Ad accompagnare l’iniziativa un ottimo buffet di antipasti, primi piatti e dolci, apprezzato da tutti i partecipanti. Con le quote di iscrizione al Torneo di Bridge, al Torneo di Burraco e le offerte della lotteria sono stati raccolti oltre 4.600 euro di donazioni, che sostengono le attività a favore delle persone con disabilità di cui Fondazione Piatti si prende cura. Continua a leggere

Ecco gli appuntamenti per festeggiare il “Natale nei Centri”

Ecco tutti gli appuntamenti per ritrovarsi insieme ai ragazzi di Fondazione Piatti per festeggiare, aspettando tutti insieme il Natale.Oltre 15 momenti che vedranno coinvolti i nostri ospiti, le famiglie, operatori e volontari dei Centri di Fondazione Piatti in vista del Natale. Si comincia sabato 16 dicembre da Melegnano con il pranzo insieme alle famiglie; lunedì il quartiere di Bobbiate sarà animato dal presepe vivente dei ragazzi del CDD e della CSS. Si festeggia anche alla RSD di Sesto Calende con un’esibizione di Pet Therapy e tra aperitivi, pranzi e cene in compagnia, il 22 dicembre sarà la volta dei festeggiamenti a La Nuova Brunella. Vi aspettiamo!

Per scaricare la locandina di tutti gli appuntamenti, cliccare qui.

Anffas Open Day 2017, per fare inclusione sociale, sguardo puntato sui diritti

Grande successo in occasione dell’Anffas Open Day 2017 per il quale Anffas Varese ha saputo coinvolgere tante famiglie grazie alle iniziative proposte nei diversi centri gestiti da Fondazione Piatti.
Due giornate in cui l’obiettivo di diffondere il messaggio dell’inclusione sociale è stato raggiunto anche attraverso la lettura degli articoli della Convenzione ONU per i diritti delle persone con disabilità – oltre che coinvolgendo associazioni culturali e scuole del territorio. Fondazione Piatti ha aperto le porte e constatato la partecipazione soprattutto delle famiglie coinvolte in spettacoli e proiezioni cinematografiche sul tema della disabilità intellettiva e relazionale. Continua a leggere

Anffas Open Day 2017, ecco i programmi di Anffas Varese e Fondazione Piatti

Il 25 marzo, in tutta Italia, torna l’appuntamento annuale della Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazionale. La manifestazione nazionale è promossa e organizzata da Anffas Onlus per sensibilizzare, con la formula Open Day, sui temi della disabilità intellettiva e relazionale. Anffas VareseFondazione Piatti apriranno le porte dei propri servizi e delle proprie sedi per accogliere tutti coloro che vorranno trascorrere una giornata accanto alle persone con disabilità di cui ci prendiamo cura. L’appuntamento è per sabato 25 marzo alla sede di Anffas Varese presso La Nuova Brunella di Via Crispi 4. Il programma prevede alle ore 15.30 lo spettacolo di animazione per bambini con il Mago Andrea di ANIMAGIA e a seguire merenda per tutti; mentre alle 18 sarà proiettato il video-documentario “Fratelli&Sorelle d’Italia – Storie di vita a confronto”. Per concludere, alle 19, un aperitivo tutti insieme. Continua a leggere

“Libero per tutti”, un parco giochi inclusivo con il sostegno dei Lions

Si è concluso ieri il Campionato invernale di Golf e un Torneo di Burraco in cinque tappe che gli amici del Lions Club Varese Varisium, Lions Club Luvinate Campo dei Fiori in collaborazione con Panorama Golf hanno ideato per sostenere il nuovo progetto “Libero per tutti” di Fondazione Renato Piatti onlus. Si tratta di un’area giochi all’aperto, senza barriere, da realizzare nello spazio verde di pertinenza del Centro per bambini con autismo La Nuova Brunella (CTRS – Centro Terapeutico Riabilitativo Semiresidenziale di neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza) inaugurato il 1° settembre scorso. Il parco giochi porterà notevoli benefici ai 30 bambini, di età compresa tra i 3 e i 14 anni, che frequentano il centro, in termini di divertimento, sviluppo delle capacità motorie (senso dell’equilibrio e dello spazio), sviluppo delle capacità di immaginazione e delle abilità di cooperazione. Continua a leggere