Centro Autismo di Milano, ufficializzata la messa a contratto

Un altro, decisivo passo è compiuto e l’avvio operativo del nostro centro semiresidenziale di neuropsichiatria infantile per il trattamento dell’autismo e dei disturbi pervasivi dello sviluppo di Milano (via Rucellai, 36) si avvicina. La ASL Milano ha infatti comunicato ufficialmente che la nostra struttura è stata messa a contratto per i 40 posti che erano stati precedentemente accreditati.

A questo punto, procede a tappe serrate la fase di avviamento, con la defizione del modello operativo e la selezione del personale. E’ bene ricordare che il centro è stato creato dalla Fondazione “Gaetano e Mafalda Luce” con lo scopo di migliorare la qualità delle vita delle persone che rientrano nello spettro autistico e delle loro famiglie. Tratto distintivo è quello di concentrare in un unico luogo l’attività di riabilitazione (gestita da Fondazione Piatti) e quella di ricerca e formazione (affidata all’Università Campus Bio-Medico), unitamente all’ascolto e all’accompagnamento delle famiglie (ANGSA Lombardia).