Lasciti Testamentari

Fare un lascito a Fondazione Piatti è un gesto straordinario che lascia il tuo segno per sempre

Il testamento è l’atto che ci permette di destinare i nostri beni alle persone che amiamo, prendendoci cura di loro anche quando non ci saremo più. Facendo testamento è possibile lasciare una parte, anche piccola, dei propri beni a Fondazione Piatti, senza danneggiare i diritti degli eredi. Ricordarsi di Fondazione Piatti nel proprio testamento significa compiere un atto di grande generosità e amore. Un gesto importante che lascerà un segno per sempre nella vita delle persone con disabilità.
Ogni lascito si trasformerà in terapie sempre più efficaci, in spazi riabilitativi adatti alle esigenze di ciascuno dei nostri ospiti e in servizi volti a offrire alle persone con disabilità la miglior qualità di vita possibile.

Risposte alle domande più frequenti

Perché è importante fare testamento?
In assenza di testamento è la legge che decide la ripartizione dei beni secondo la “successione legittima”, che non può assicurare che i beni vengano destinati secondo la nostra volontà.

Fare testamento è costoso?
Fare testamento non è costoso, soprattutto se si tiene conto delle garanzie che è in grado di offrire. Inoltre esiste una forma di testamento, il testamento olografo, che il testatore può scrivere di proprio pugno senza l’assistenza del notaio.

Se non ho eredi e non lascio un testamento, chi eredita i miei beni?
In assenza di parenti entro il sesto grado e di un testamento valido, è lo Stato a ereditare l’intero patrimonio.

È necessario possedere beni immobili o un patrimonio consistente per fare testamento?
No. Chiunque può fare testamento ed è opportuno farlo dal momento in cui si ha qualcosa a cui si tiene.

Cosa posso lasciare a Fondazione Piatti?
È possibile lasciare una somma di denaro, beni mobili (come gioielli, effetti personali, collezioni d’arte) e immobili, ma anche la polizza vita o l’indennità di fine rapporto.
Anche la polizza assicurativa e l’indennità di fine rapporto sono esenti dalle imposte di successione.

Se lascio un bene immobile, come una casa o un terreno, cosa succede?
I beni immobili potranno essere venduti e il ricavato della loro vendita sarà utilizzato per per finanziare i servizi a favore delle persone con disabilità. Se invece possono considerarsi funzionali alle attività della Fondazione, potranno ospitare in futuro nuove strutture di cura e riabilitazione, entrando così a far parte del patrimonio della Fondazione.

Quali imposte di successione gravano sui beni lasciati in eredità a Fondazione Piatti?
Tutti i beni lasciati a Fondazione Piatti non sono gravati da alcuna imposta di successione.

Lascio ergo…vivrò per sempre.
Grazie, con un lascito a Fondazione Piatti sarai ricordato per sempre.

Per ricevere maggiori informazioni:
Telefonare all’Ufficio Comunicazione e fund raising al numero 0332.833911
Scrivere a: Fondazione Piatti onlus, Via F. Crispi, 4 – 21100 Varese
Inviare una e-mail a: comunicazione@fondazionepiatti.it

Se desidera un colloquio riservato, il nostro notaio di fiducia sarà lieto di riceverla per un consulto gratuito e senza impegno.