Una firma per il 5×1000 a Fondazione Piatti: passaparola!

E’ iniziata ufficialmente la “stagione” della dichiarazione dei redditi (pubblicazione del 730 precompilato online, modificabile e integrabile a partire dal 2 maggio), con scadenze che vanno dal 7 luglio al 2 ottobre 2017. E’ quindi tempo per sostenere concretamente Fondazione Renato Piatti onlus destinando il 5×1000 alle attività in favore delle persone con disabilità intellettiva di cui ci prendiamo cura ogni giorno. Destinare il 5×1000 a Fondazione Piatti è semplice e non costa nulla: è sufficiente indicare il nostro codice fiscale 02520380128 nel riquadro “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale” nei modelli della dichiarazione dei redditi – 730, Certificazione Unica, Persone Fisiche – come riepilogato qui: http://fondazionepiatti.it/5×1000/.

Nel 2015, ultimo dato disponibile, hanno dato la loro preferenza a Fondazione Piatti 1.480 persone, per un importo totale di poco superiore a 66 mila euro.

Come è noto, non è possibile sapere chi sono queste 1.480 persone. Noi vogliamo ringraziarle tutte, indistintamente, per il fondamentale sostegno che ci hanno assicurato.

E tu, che ci stai leggendo, fai già parte dei nostri “firmatari 5×1000”? Non ancora? Allora pensaci, e sappi che la tua firma – che non ti costa nulla – vale davvero tanto per Fondazione Piatti: da 35 a 40 euro.

Se invece sei già dei nostri (grazie ancora, continua così!), aiutaci a crescere: abbiamo bisogno del tuo passaparola, perché dobbiamo assolutamente raggiungere l’obiettivo + 1.000, ovvero mille firme in più! Che significa 35-40 mila euro in più da tradurre in servizi concreti per migliorare la qualità della vita dei nostri bambini, ragazzi, adulti e anziani con disabilità.