Pubblicato il Bilancio Sociale 2012 di Fondazione Piatti e il questionario di valutazione compilabile on-line

Pubblichiamo il Bilancio Sociale relativo all’anno 2012 di Fondazione Piatti. L’edizione di quest’anno si contraddistingue per “crescita nella continuità”, idea che permea il Piano Strategico 2012 – 2013 deliberato da Fondazione Piatti in chiusura 2012. Per quanto riguarda i contenuti, “crescita e continuità” si ritrovano negli obiettivi di miglioramento raggiunti: migliore fruibilità del documento, grazie ad azioni di sentesi che hanno prodotto una significativa riduzione del numero di pagine (40 in meno);

 

ulteriori approfondimenti: è stata sviluppata l’analisi sulle capacità di risposta  sulla capacità di risposta della Fondazione alle esigenze di benessere materiale degli utenti, oltre ad un approfondimento sulle liste di attesa e sulle valutazioni effettuate.

maggiore chiarezza e accessibilità, attraverso l’utilizzo di un font ad alta leggibilità, simboli grafici specifici e interventi di miglioramento nella grafica.

Per quanto riguarda la forma “Il tratto della continuità – scrive il Presidente, Cesarina Del Vecchio – è visibile , oltre che nei contenuti, anche nella forma: il nostro “sottile filo rosso” che simboleggia il legame di scambio e di condivisione che tiene saldamente uniti amministratori, operatori, ospiti e famiglie ha marcato la scorsa edizione del Bilancio Sociale e continua la sua corsa anche sulle pagine che tra poco vi troverete a leggere”

Infine è stato elaborato un questionario di valutazione sul bilancio sociale, che vi invitiamo a compilare on-line al seguente link http://www.surveymonkey.com/s/BJ2WDBK . I vostri commenti e suggerimenti ci aiuteranno a rispondere in maniera ancora più efficace alle aspettative di rendicontazione e di trasparenza.

Potete sfogliare o scaricare il Bilancio Sociale 2012 di Fondazione Piatti nella sezione CHI SIAMO – ULTIMO BILANCIO.

Se preferite ricevere una copia cartacea potete inviare una mail di richiesta a comunicazione@fondazionepiatti.it

Pubblicato il 11/06/2013