Tecnologie informatiche al servizio della riabilitazione

smart2Per offrire un servizio riabilitativo di elevate qualità e prestazioni Fondazione Piatti ha elaborato il
progetto “Tecnologie informatiche al servizio della riabilitazione”, con l’obiettivo di installare nel nuovo Centro Terapeutico Riabilitativo Semiresidenziale di NPIA per i Disturbi Pervasivi dello Sviluppo, che ha sede presso il Centro Mafalda Luce di via Rucellai 36 a Milano, un’infrastruttura informatica composta dalle tecnologie più avanzate e specifiche per i trattamenti riabilitativi di bambini con autismo e disturbi pervasivi dello sviluppo.

Il progetto prevede l’acquisto e l’installazione di:

STRUMENTI HARDWARE E SOFTWARE DEDICATI per la realizzazione di una rete informatica al
servizio del personale medico, degli educatori e degli operatori.

LAVAGNE INTERATTIVE MODELLO SMARTBOARD (tecnologia tattile, che consente di scrivere,
cancellare, spostare oggetti e controllare applicazioni con il semplice tocco di un dito).

SMARTPHONE E TABLET CON APPLICAZIONI SPECIFICHE che consentono agli educatori di
comunicare in modo più pratico ed efficace con i bambini con autismo, come ad esempio iPhone e
iPad dotate dell’App “Immaginario” (http://www.fingertalks.it/immaginario).