Disabilità complessa e non autosufficienza

Luoghi di vita e risorse per la comunità

Si terrà giovedì 24 novembre il “Forum non autosufficienza” a Bologna al quale parteciperemo anche noi di Fondazione Renato Piatti. In particolare, il dott. Osvaldo Cumbo e la dott.ssa Annalisa Gramigna presenteranno il “Progetto ambiente sicuro per disabili in fase di decadimento cognitivo”.

Qui di seguito ulteriori informazioni sull’evento:

Continua a leggere

Il grazie di Fondazione Piatti a Owens Corning e Owens Corning Foundation

In occasione del 75°esimo anniversario dello stabilimento di Besana il racconto di una partnership di concreta solidarietà a favore dell’emergenza nei servizi di riabilitazione in età evolutiva

Sono già 90 le famiglie raggiunte ad oggi grazie al Progetto Fondo di Solidarietà della Fondazione Piatti, ma oggi se ne aggiungono molte altre grazie al fondamentale contributo del Gruppo Owens Corning e di tutti i suoi dipendenti.

Continua a leggere

Costruire Qualità di Vita – la voce di San Fermo

Auguri al nostro “incorreggibile” Roberto: 80 anni di autodeterminazione e di inclusione

Nato in provincia di Como con un danno encefalico da anossia come esito del parto che ha generato un ritardo mentale grave, Roberto vive a San Fermo da quando aveva 15 anni. Ce lo portò la mamma perché non riusciva a gestire il panificio, la famiglia, Roberto ed un ambiente che ai tempi non lo accettava. La sua mamma ha continuato a venire a trovarlo spessissimo, gli portava gli abiti lavati e stirati, non gli ha mai fatto sentire la sua mancanza. Alla sua morte, per Roberto è rimasto il fratello Guido come figura di riferimento forte, stabile: solo da lui accettava consigli, rimproveri, imposizioni.

Continua a leggere

Online il Bilancio Sociale 2021

Per il tredicesimo anno consecutivo, Fondazione Renato Piatti onlus pubblica il proprio Bilancio sociale disponibile sia in versione cartacea sia in versione digitale a questo link

Anche in questa edizione si racconta il lavoro svolto nell’arco di un anno – il 2021– ancora fortemente condizionato dalla pandemia e che testimonia il costante impegno di Fondazione Piatti per tutelare la salute dei propri ospiti e operatori, in molti casi con ingenti risorse economiche proprie, solo in parte ristorate dal sistema pubblico.

Come sottolinea Cesarina Del Vecchio, nell’introduzione al volume – la sua ultima in veste di Presidente di Fondazione  – “l’impegno straordinario determinato dal Covid-19 non ha però impedito alla Fondazione di pensare al futuro. Le prospettive di cambiamento identificate negli anni precedenti si sono anzi arricchite con gli apprendimenti sollecitati dalla pandemia come la possibilità di trovare soluzioni creative e innovative nella gestione del rapporto terapeutico con i nostri beneficiari e le loro famiglie, ponendo la sfida di tradurre il meglio del progresso scientifico/tecnologico in soluzioni praticabili ed accessibili a tutti”.

Continua a leggere

IL CRS DI BESOZZO DI FONDAZIONE PIATTI COMPIE 20 ANNI

Il 22 Giugno il Centro Terapeutico e Riabilitativo Semiresidenziale di Besozzo di Fondazione Piatti ha spento le sue prime 20 candeline. 20 anni di passione, amore e dedizione per bambini e adolescenti con patologie neuropsichiatriche e neuromotorie.

Nella foto: il colorato “flash-mob” dei nostri piccoli ospiti

Una festa di compleanno per dire “grazie” a tutte le persone che in questi 20 anni hanno contribuito a far crescere sempre di più il CTRS di Besozzo di Fondazione Piatti siano essi operatori, volontari, Istituzioni, realtà del territorio e certamente gli stessi ospiti con i loro familiari.

«Una storia di competenza, professionalità e passione – ha detto Franco Radaelli, Direttore Generale di Fondazione Piatti – Una storia di speranza che in questi 20 anni ha conosciuto oltre 300 bambini, insieme alle loro famiglie. L’esempio concreto di una società civile inclusiva che ha fatto diventare il centro di Besozzo una risposta concreta alle incertezze.»

Continua a leggere