RSD Sesto Calende

RSD Sesto Calende Fondazione PiattiLa RSD di Sesto Calende è una struttura accreditata dalla Regione Lombardia ed è rivolta a persone di ambo i sessi, di età superiore ai 14 anni con disabilità intellettiva e/o relazionale che necessitano di intervento residenziale a tempo indeterminato, determinato o per progetti di sollievo. Ha una capienza di 32 posti letto, di cui 31 a tempo indeterminato e a contratto e 1 per periodi di residenza temporanea. Gli ospiti sono assistiti da medici, infermieri professionali, operatori sociali e riabilitatori sulla base dei bisogni individuali definiti dalla scheda SIDi (Scheda Individuale Disabile).

Vengono offerti i seguenti servizi:

  • prestazioni sanitarie: è garantita a tutti gli ospiti l’assistenza medica di base e l’assistenza infermieristica nelle 24 ore tramite personale interno
  • prestazioni assistenziali: prestazioni di tipo igienico, cura degli spazi dedicati all’ospite, assistenza all’alimentazione, assistenza per la deambulazione
  • prestazioni socio-educative: le attività si sviluppano nelle seguenti aree specifiche
    • motoria: programma di acquaticità nella piscina interna, programma di attività psicofisica in palestra e all’aperto con lo scopo di far percepire il “sentirsi bene”
    • occupazionale: coinvolgimento degli ospiti in attività manuali, diversificate e rapportate alle capacità dei singoli, con lo scopo di sviluppare un senso di partecipazione alla vita di comunità e di far percepire il “sentirsi utili”
    • espressiva: attraverso laboratori-atelier il cui scopo è quello di far percepire il “sentirsi liberi”.

MODALITA’ DI ACCESSO

Il procedimento di inserimento deve seguire alcune tappe fondamentali:

  • la richiesta di inserimento, formulata dalla famiglia o dal tutore del disabile, deve essere inoltrata al Nucleo Operativo Disabili (N.O.D.) del Distretto di residenza se maggiorenne o all’Unità Operativa di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza (U.O.N.P.I.A.) se nella fascia d’età 14-18 anni;
  • il N.O.D. o la U.O.N.P.I.A. valutano la situazione clinica e sociale del soggetto, elaborano il progetto e con il consenso della Famiglia/Tutore inviano la richiesta di inserimento tramite apposita scheda all’Unità di Valutazione Inserimenti (U.V.I.) e al Comune di residenza;
  • l’U.V.I. valuta l’ammissibilità del caso e lo inserisce in lista d’attesa sulla base dei criteri di priorità sopra descritti
  • accertata la disponibilità di posti l’U.V.I. dà avvio all’inserimento comunicando il nominativo all’Ente Gestore che procederà a richiedere al Comune di residenza l’impegno di spesa
  • solamente dopo il formale impegno da parte del Comune, si potrà procedere all’inserimento con una fase di osservazione della durata di due mesi.

E’ inoltre possibile segnalare la richiesta direttamente al Direttore Sociale della Fondazione che provvederà ad attivare i percorsi istituzionali.

CONTATTI
Via Lombardia 14 – 21018 Sesto C. (VA) tel. 0331 922496 – fax 0331 965427
Mail: rsdsestoc@fondazionepiatti.it PEC: rsd.sestoc.pec@fondazionepiatti.org
Coordinatore di struttura: Massimo Ratti




CARTA DEI SERVIZI

MODULO DI INSERIMENTO