Online il Bilancio Sociale 2021

Per il tredicesimo anno consecutivo, Fondazione Renato Piatti onlus pubblica il proprio Bilancio sociale disponibile sia in versione cartacea sia in versione digitale a questo link

Anche in questa edizione si racconta il lavoro svolto nell’arco di un anno – il 2021– ancora fortemente condizionato dalla pandemia e che testimonia il costante impegno di Fondazione Piatti per tutelare la salute dei propri ospiti e operatori, in molti casi con ingenti risorse economiche proprie, solo in parte ristorate dal sistema pubblico.

Come sottolinea Cesarina Del Vecchio, nell’introduzione al volume – la sua ultima in veste di Presidente di Fondazione  – “l’impegno straordinario determinato dal Covid-19 non ha però impedito alla Fondazione di pensare al futuro. Le prospettive di cambiamento identificate negli anni precedenti si sono anzi arricchite con gli apprendimenti sollecitati dalla pandemia come la possibilità di trovare soluzioni creative e innovative nella gestione del rapporto terapeutico con i nostri beneficiari e le loro famiglie, ponendo la sfida di tradurre il meglio del progresso scientifico/tecnologico in soluzioni praticabili ed accessibili a tutti”.

Un futuro, quello della Fondazione, che ambisce al “volere andare oltre” grazie a una rete – anche internazionale – di contatti con i migliori specialisti e Università sempre più ampia e attraverso un ascolto sempre più approfondito dei nostri ospiti: per comprendere come poterli accudire ancora meglio e al contempo renderli sempre più protagonisti di questo “annuale racconto quotidiano”.

Coniugare risposta ai bisogni conosciuti e nuovi delle persone con disabilità e delle loro famiglie, tutela della salute, sicurezza e sostenibilità ai bisogni sarà un esercizio complesso ma anche denso di opportunità per mettere in circolo la passione, la creatività e la competenza che hanno fatto di Fondazione Piatti una delle stelle più brillanti del firmamento di Anffas.

Consultare il Bilancio Sociale 2021 è molto semplice:

Buona lettura!

IL CRS DI BESOZZO DI FONDAZIONE PIATTI COMPIE 20 ANNI

Il 22 Giugno il Centro Terapeutico e Riabilitativo Semiresidenziale di Besozzo di Fondazione Piatti ha spento le sue prime 20 candeline. 20 anni di passione, amore e dedizione per bambini e adolescenti con patologie neuropsichiatriche e neuromotorie.

Nella foto: il colorato “flash-mob” dei nostri piccoli ospiti

Una festa di compleanno per dire “grazie” a tutte le persone che in questi 20 anni hanno contribuito a far crescere sempre di più il CTRS di Besozzo di Fondazione Piatti siano essi operatori, volontari, Istituzioni, realtà del territorio e certamente gli stessi ospiti con i loro familiari.

«Una storia di competenza, professionalità e passione – ha detto Franco Radaelli, Direttore Generale di Fondazione Piatti – Una storia di speranza che in questi 20 anni ha conosciuto oltre 300 bambini, insieme alle loro famiglie. L’esempio concreto di una società civile inclusiva che ha fatto diventare il centro di Besozzo una risposta concreta alle incertezze.»

Continua a leggere

EMILIO ROTA, PRESIDENTE DI FONDAZIONE PIATTI

Cesarina del Vecchio ed Emilio Rota “Mamma e papà Anffas”: Fondazione Renato Piatti per le famiglie del territorio, una storia che continua.

Nella foto: Emilio Rota e Cesarina Del Vecchio

«Guardando indietro ricordo le tante battaglie portate avanti con le famiglie per la conquista di diritti essenziali per i nostri figli», inizia così il racconto di Cesarina Del Vecchio per la comunità varesina – e non solo – detta anche “mamma Cesi”.

Fondazione Renato Piatti onlus porta infatti il nome del marito, mancato improvvisamente nel 1982 «Con lui – prosegue – avevamo iniziato a costruire una rete di famiglie che, come noi, avevano un figlio con disabilità qui in via Crispi, in due stanze che ci avevano messo a disposizione i frati. Insieme a pochi altri avevamo deciso di rivendicare il diritto ad una vita di qualità per le persone con disabilità. All’inizio erano servizi sperimentali che sono serviti a stimolare politiche del territorio. Oggi, grazie alle persone che negli anni hanno contribuito a rendere solida Fondazione Renato Piatti, possiamo dare risposta a circa 500 famiglie che hanno bisogno di tutto».

Continua a leggere

In ricordo di Luciano Piatti

«Un uomo e un volontario illuminato, concreto e carico di vero senso della solidarietà!» Così lo ricorda Franco Radaelli, Direttore Generale di Fondazione Renato Piatti onlus.

È con profondo cordoglio che Fondazione Piatti si stringe attorno a Michela e ai familiari di Luciano Piatti, fratello di Renato e pilastro della storia di Anffas Varese, ASA Varese e della stessa Fondazione, scomparso nella giornata di sabato. Oggi l’intera comunità – familiari, ospiti, volontari, operatori, dipendenti e collaboratori tutti – desidera condividere questi ultimi momenti di “saluto” e l’immensa gratitudine per ciò che Luciano è stato e per ciò che ha fatto.

Continua a leggere

A Cesarina Del Vecchio la Menzione Speciale del Premio Rosa Camuna 2022

Un importante e meritatissimo riconoscimento per la nostra Presidente. La proposta di candidatura formulata da Anffas Varese è stata accolta dal Consiglio Regionale Lombardo, che per il 2022 ha deciso di attribuire complessivamente 5 Premi Rosa Camuna e 10 Menzioni Speciali, a fronte di 165 candidature. La cerimonia di premiazione si terrà domenica 29 maggio, nell’ambito della Festa della Lombardia. Nella proposta di Anffas Varese è ben riassunto il percorso di vita di Cesarina Del Vecchio, strettamente intrecciato con l’impegno sociale a favore dei più fragili. Rimasta vedova molto giovane, nel 1982, con due figli piccoli, Stefano e Mauro, Cesarina decide di dare seguito all’operato del compianto marito Renato, con il quale nel 1978 era diventata socia Anffas, ricostituendo l’associazione locale di Varese. Ne diviene presto Presidente, rivestendo questa carica sino a maggio 2011.

Continua a leggere