“La Nuova Brunella”, il 15 maggio 2014 prima pietra per il futuro Centro per le Disabilità e la Famiglia

Logo_La_Nuova_Brunella - cutEAVarese, 5 Maggio 2014 – Fondazione Renato Piatti onlus annuncia la posa della prima pietra del Centro per le Disabilità e la Famiglia “La Nuova Brunella” il prossimo 15 Maggio 2014, in occasione della 20^ Giornata Internazionale della Famiglia. Il programma prevede alle ore 10:30 la conferenza stampa e alle ore 12:00 la posa “virtuale” della prima pietra, che darà il via alla ristrutturazione di un edificio preesistente, quello di via Crispi, 4 occupato fino ad alcuni mesi fa dai Frati Francescani. E intende comunque chiamare a raccolta la città di Varese e in particolare la comunità del quartiere affinché diventi partecipe di un progetto denominato “La Nuova Brunella – Centro per le Disabilità e la Famiglia” proprio perché si propone di operare un rinnovamento in linea di continuità con lo spirito solidale che ha nel luogo radici profonde.
Il progetto del Centro per le Disabilità e la Famiglia è stato messo a punto da Fondazione Renato Piatti onlus in collaborazione con Anffas onlus di Varese e Fondazione Istituto La Casa di Varese onlus, a cui si è poi aggiunta la Direzione Sociale di Asl Varese.

Il nuovo Centro riunirà in un solo luogo la clinica, la riabilitazione precoce, la residenzialità, la formazione, la ricerca, la sperimentazione scientifico-sociale nonché l’ascolto e l’accompagnamento delle famiglie. Una struttura multifunzionale che, interpretando in chiave evolutiva il Piano Regionale di Sviluppo della X Legislatura, potrà porsi come “sportello unico di welfare” e avrà un orientamento mirato alla presa in carico della famiglia in modo complessivo, specie nelle situazioni di criticità (disabilità, non autosufficienza, povertà).

I punti cardine de “La Nuova Brunella” sono espressi nel logo che è stato appositamente disegnato: persona, famiglia, disabilità sono “al centro” di una missione di cura che trova in un luogo fisico l’elemento unificante. Un luogo fisico che, con la sua storia, ha un posto di riguardo nel cuore di tutti i varesini.

Il progetto del Centro per le Disabilità e la Famiglia è stato selezionato da Fondazione Cariplo nell’ambito del piano degli “Interventi Emblematici” riservato per il 2013 ai territori di Varese e di Como, con un contributo di 1.200.000 euro.

“Siamo molto grati a Fondazione Cariplo, che con il suo importantissimo contributo avvalora il nostro intendimento di dare vita a una risorsa innovativa nella rete dei servizi alla persona, in grado di rispondere ai bisogni delle famiglie della città di Varese e di tutto il territorio provinciale” ha affermato Cesarina Del Vecchio, Presidente di Fondazione Renato Piatti onlus. “La posa della prima pietra è, come sempre, l’inizio di un percorso. Ci aspetta un grande lavoro: sia per raccogliere i fondi necessari a completare gli investimenti sia per aggregare la cittadinanza e i vari portatori di interesse intorno agli obiettivi del Centro. La cui attività andrà a beneficio, direttamente e indirettamente, di tutta la comunità”.