Online la raccolta fondi “Ripartiamo per bene”

E’ on line la campagna di raccolta fondi a sostegno del progetto “RIPARTIAMO PER BENE”, il ciclopellegrinaggio solidale da Varese a Lourdes, ideato dal Team NewsCiclismo, a favore di Fondazione Renato Piatti onlus che partirà proprio da La Nuova Brunella sabato 1° agosto.

  • Una sfida dal punto di vista fisico: percorrere in bicicletta 1.000 chilometri in 6 giorni.
  • Una sfida a favore di oltre 550 bambini, giovani e adulti con disabilità, autismo e disturbi del comportamento di cui Fondazione Piatti si prende cura: raccogliere 10 euro per ogni chilometro del tragitto da Varese a Lourdes.
  • Un obiettivo comune: raccogliere 10.000 euro di donazioni (o più) per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale indispensabili per proteggere gli ospiti e gli operatori dei 16 Centri di Fondazione Piatti.

Per partecipare alla campagna di raccolta fondi, è possibile donare uno o più chilometri, qui.

A prendere parte al ciclopellegrinaggio solidale anche Michele Imperiali, Direttore Generale di Fondazione Piattiche spiega:«Quest’anno dopo aver affrontato e superato insieme a tutte le famiglie, agli ospiti e allo staff di Fondazione Piatti la difficile sfida della pandemia ho deciso, come segnale di ripartenza, di prendere parte ad un’altra prova unica insieme ad Alessandro Locatelli e agli amici di NewsCiclismo supportati dalla Società Ciclistica Alfredo Binda. Pedalare da Varese a Lourdes per raccogliere fondi per le persone con disabilità e autismo – dice Imperiali – per me è un grande impegno fisico e mentale ma voglio lanciare il cuore oltre l’ostacolo perché anche questa volta lo farò per le persone a cui ho dedicato la mia vita professionale: le persone con disabilità. Questi mesi di emergenza sanitaria non sono stati facili: un nemico invisibile, scelte importanti da prendere e poco tempo da perdere. I nostri operatori, educatori, terapeuti, medici e infermieri in prima linea hanno lavorato duramente ogni giorno senza mollare mai e siamo tutti consapevoli che non è possibile abbassare la guardia. Ogni giorno dobbiamo proteggere le persone con disabilità e i bambini con autismo dal possibile contagio. Per questo con la mia pedalata solidale voglio fare quello di cui c’è più bisogno: raccogliere fondi per l’acquisto dei dispositivi di protezione individuale necessari per proteggere ospiti e operatori di Fondazione Piatti. Perché solo così possiamo prenderci cura di loro in sicurezza. In un mese, ad esempio, occorrono oltre 8.000 mascherine chirurgiche, più di 4.500 mascherine FFP2 e circa 2.800 camici che i nostri operatori devono indossare durante il turno, per proteggere 500 persone con autismo e disabilità.»

La partenza è prevista da Varese sabato 1° agosto. Le tappe saranno 6: Torino-Susa (187 km), Susa- Gap (150 km), Gap-Avignone (143), Avignone-Narbonne (200 km), Narbonne-Tolosa (160km), Tolosa-Lourdes (160 km). Venerdì 7 agosto è previsto il rientro a Varese.

I “pellegrini in bicicletta” saranno 7 guidati dal presidente del team NewsCiclismo Alessandro Locatelli con lui Michele Imperiali, Direttore Generale di Fondazione Piatti, la Dr.ssa Valentina Mera, impegnata durante i lockdown al Pronto Soccorso di Varese, Flavio Baggio, Massimiliano Casnati, Kata Taras e Giovanni De Molli.

Per sostenere la raccolta fondi, la Società Ciclistica Alfredo Binda ha donato 1.000 borracce personalizzate ad hoc per l’evento che verranno distribuite in cambio di un’offerta minima. Le borracce si possono trovare presso: Cicli Ambrosini – Piazza Madonnina in prato, 1 Varese; Gemme Bike – Via Vasche, 2, Casciago; EBS Gavirate – via Marconi, 17 angolo Viale Ticino, Gavirate; Albergo Ristorante Bologna – Via Broggi, 7 Varese; Bar Charlie – Via Mazzini a Bisuschio.

Si potranno seguire gli aggiornamenti live della pedalata solidale “RIPARTIAMO PER BENE” sui social network di @TeamNewsciclismo.com (Facebook), @Newsciclismo2009, @alessandroloca (Instagram) e sulla pagina Facebook di Fondazione Piatti @fondpiatti.