CTRS La Nuova Brunella

WP_20160824_10_04_36_ProIl Centro Terapeutico e Riabilitativo Semiresidenziale (CTRS) La Nuova Brunella è un servizio rivolto a bambini e ragazzi in età 2‐14 anni con diagnosi di autismo e disturbi pervasivi dello sviluppo, si trova a Varese, al livello 1 dello stabile de La Nuova Brunella, di Via F.Crispi, 4. Il CTRS, configurandosi quale Unità di offerta appartenente al Sistema Sanitario Regionale, è a tutti gli effetti un servizio pubblico, a cui accedono gli utenti su invio dell’Unità Operative di Neuropsichiatria dell’Infanzia dell’Adolescenza del territorio (UONPIA). Il CTRS La Nuova Brunella offre prestazioni abilitative, definendo per ogni bambino un piano di intervento riabilitativo personalizzato concordato con la UONPIA e la famiglia, focalizzato sui punti chiave dello spettro autistico: autonomie primarie, abilità di comunicazione, abilità sociali, controllo o riduzione dei comportamenti problematici, autodeterminazione. Il CTRS La Nuova Brunella è composto da ambienti completamente riqualificati, moderni e luminosi con stanze riservate alle attività cliniche, riabilitative e organizzative che richiamano, però, sempre un’idea di casa e famiglia. In base ai bisogni e all’intensità del trattamento (alto, medio, basso) i bambini potranno accedere al servizio anche tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, al mattino oppure al pomeriggio e sono organizzati in gruppi per fasce d’età (fascia 2-5 anni, 6-11 anni, adolescenti). L’organizzazione interna è stata pensata sul modello del CTRS Autismo di Milano, in modo da costruire un ambiente accogliente e chiaro per le persone con autismo. Metafora guida della progettazione degli ambienti è il “come se”, con l’obiettivo di creare attività il più possibile affini a quelle che caratterizzano o dovrebbero caratterizzare la vita di ciascun bimbo, in modo da supportare la generalizzazione degli apprendimenti. L’equipe multidisciplinare è composta da tre educatori professionali, un logopedista, uno psicomotricista, un neuropsichiatra e un responsabile del centro. L’entrata a pieno regime del CTRS La Nuova Brunella è prevista per settembre 2019, al termine della fase di start-up articolata in tre annualità. Quando il Centro opererà a regime, saranno 30 i minori seguiti.

MODALITA’ D’ACCESSO

Le famiglie devono rivolgersi alle Unità Operative di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza (UONPIA) del territorio, le quali, a seguito di diagnosi e valutazione abilitativa, potranno concordare l’invio alla struttura, così come previsto dalla convenzione con il Servizio Sanitario Regionale.

CONTATTI

Via Crispi 4 – 21100 Varese – Tel. 0332/281025 Fax 0332/284454

Paolo Aliata – Cell. 3425433267- paoloaliata@fondazionepiatti.it

Silvia Chiaravalle, assistente sociale coordinatore flussi

Cell. 3316528497 – silviachiaravalle@fondazionepiatti.it – PEC: areasociale.pec@fondazionepiatti.org

Carta dei Servizi

MODULO DI INSERIMENTO