“Staffettona della Befana”, alla maratona di nuoto si fanno onore “Le Alghe di San Fermo”

6 gennaio 2015 – Cinque ospiti della RSD di San Fermo, accompagnati da quattro educatori, hanno partecipato alla “Staffettona della Befana”, una gara di nuoto a squadre che dura 10 ore e che per ogni ora vede impegnati almeno cinque atleti per ogni corsia. I componenti della squadra “Le Alghe di San Fermo” (Angelo Genna, Dario Balzanelli, Carmine Tommasiello, Ronald John Waters, Saul Rabolini) sono entrati in acqua, alternandosi, nella sesta corsia e in 55 minuti hanno percorso ben 2.400 metri nuotando, ciascuno e più volte, non meno di 50 metri, guadagnandosi la targa con la menzione speciale “Mi metto in gioco” e un calorosissimo applauso dalla parte del pubblico. Questa manifestazione si svolge per il secondo anno consecutivo presso la piscina di Mozzate (CO) ed è organizzata dal tecnico Marco Rossini in memoria del padre Severino, grande allenatore nel mondo del nuoto che si è spento nel 2012 dopo essersi ammalato di SLA. Insieme all’Associazione Aldo Perini ONLUS che ha assistito il padre durante la malattia, Marco, nel celebrare il ricordo di un uomo così forte ed energico, raccoglie fondi per l’assistenza domiciliare alle persone affette da SLA e alle loro famiglie, attirando l’attenzione di grandi nomi del nuoto come Federica Pellegrini e Arianna Castiglioni, che ha partecipato direttamente alla staffetta con i suoi compagni di squadra. Stefania Baldi, coordinatrice della RSD San Fermo, si è detta entusiasta dei nostri atleti: “Le Alghe di San Fermo, con i loro sorrisi, i loro sforzi, la loro tenacia hanno sorpreso ed emozionato tutti i presenti. Desidero ringraziare Marco Rossini, che ha fatto davvero del proprio meglio per accoglierci nel migliore dei modi e che ci vorrà presenti nelle prossime edizioni per testimoniare come lo sport possa essere veicolo di vera inclusione sociale anche nel nome della solidarietà e del rispetto dell’altro.

Dunque non resta che fare un grande elogio alle nostre Alghe, ringraziare i colleghi e accompagnatori Giuseppe, Daniele, Luca, Naima e guardare le foto della giornata qui.