Ciao Piero.

Nella Giornata in cui l’Italia intera ricorda le vittime dell’epidemia da Coronavirus, Fondazione Renato Piatti e Anffas onlus Varese danno l’addio a Piero Magistrelli, Presidente di Anffas Busto Arsizio e “architetto” dei tre servizi che la Fondazione gestisce in Via Piombina, che oggi ospitano 30 ragazzi con disabilità.

Lo ricorda con queste parole il Direttore Generale di Fondazione Piatti, Michele Imperiali: “Uomo grande e tenace. Il Covid non gli ha dato nemmeno il tempo di inaugurare l’ultima sua “creatura” , la quarta residenza Via Piombina, luogo in cui trascorreva da anni buona parte del suo tempo per fare il bene a sempre più persone con disabilità. Quelle strutture nate il più delle volte da un’idea o da un disegno su un pezzo di carta che nel giro di qualche giorno solo lui riusciva a far diventare progetti, avere permessi e iniziare i lavori e mettere per primo sul tavolo l’assegno per attivare i finanziatori. Ha pensato a tutti e a tutto.
Gli serviva solo un po’ di tempo per completare la sua opera terrena.
Diceva che era ammalato solo di vecchiaia ma purtroppo il Covid se l’è portato via”
.

Rivolgiamo il nostro pensiero all’ineguagliabile Piero Magistrelli e ai suoi cari, nonché a Sonia e a tutti i colleghi e ospiti delle Comunità di Busto Arsizio.